CICLO DELL'ANIDRIDE CARBONICA NEUTRA

Il legno è considerato energia solare immagazzinata perché i suoi componenti sono: acqua, luce del sole e CO2.

Durante la combustione, il legno libera solo la quantità di CO2 che ha prelevato dall’aria quando l’albero era vivo, recuperandola chimicamente. Pertanto se il legno marcisce nel bosco o viene bruciato è la stessa cosa.

L’emissione di CO2 non cambia.

Nel suo periodo di vita o durante il processo di combustione, la CO2 emessa durante il processo di combustione viene assorbita successivamente dagli altri alberi, creando così un ciclo naturale di assorbimento della CO2, ossia di anidride carbonica neutra.

Bruciare legna per riscaldare è un atteggiamento ecologicamente responsabile. Nei paesi europei si è verificato un aumento considerevole del legname proveniente dai boschi che si stima essere superiore del 40% al consumo di legna.